COMMENTO ALL’ULTIMA GIORNATA DI LEGA PRO GIRONE A

8 Maggio 2012 – 16:35 | in Sport, Top | di | Commenta | Condividi | Stampa

 

Termina la stagione regolare in Prima Divisione Girone A: in testa già noti i verdetti, bisognava stabilire solo l’ordine in classifica per gli spareggi, la Ternana invece aveva già vinto il girone e chiude impattando senza gol a Como nella classica gara di fine stagione, utile solo ai padroni di casa per conseguire una più che sofferta salvezza a dispetto di un organico accettabile, il Taranto vince con merito ad Avellino e si prende la seconda piazza: gli uomini di Dionigi rimontano il gol iniziale di Zigoni con Sciaudone e Di Deo poi legittimano il successo con altre azioni da gol sventate dal bravo Fumagalli dimostrando di essere pronti e in forma per la coda di campionato. Pro Vercelli e Carpi pareggiano senza farsi male: il risultato finale dice 0-0 con gli ospiti maggiormente vivaci ma entrambe andranno agli spareggi, il Sorrento raggiunge la quarta posizione dopo un pareggio ottenuto con un Pisa già sazio: avanti i nerazzurri con Tulli che approfitta di una corta respinta e segna da pochi passi, pareggia Ginestra, capocannoniere del girone con 21 gol sfruttando un errore davvero evidente del portiere avversario, poi un rigore di Perna porta avanti i toscani che sprecano malamente con Tulli il gol della sicurezza, ne approfitta, a giochi ampiamente fatti, Basso che, in pieno recupero, sigla il gol del 2-2 definitivo. Il Benevento chiude con una vittoria e condanna il Monza agli spareggi per non retrocedere: segna Cia su punizione (la palla in realtà andrebbe fuori ma si tratta di un buco nella rete, l’arbitro se ne accorge e convalida), la Reggiana batte il Lumezzane con il gol del solito Alessi che trasforma un rigore, per i bresciani solo due traverse con Antonelli e Gasparetto e un campionato di medio livello sempre sulla linea di galleggiamento. Vincono in trasferta ma entrambe costrette al post-season per salvarsi il Pavia ed il Viareggio che hanno finito il campionato in crescendo, grande merito dei tecnici subentrati Giorgio Roselli e Stefano Cuoghi, i lombardi vincono a Foggia 2-1, i toscani prevalgono sulla Tritium per 2-0 (ancora a segno la coppia formata da Zaza e Cesarini). Si chiude con la Spal che grazie a Marconi supera il già retrocesso Foligno: i ferraresi faranno i play-out solo per via della penalizzazione di otto punti per irregolarità nella gestione finanziaria e non per demeriti tecnici.

Di Antonio Garganese

Lascia un commento

Cronaca

Sito in vendita

Link to Sito in vendita Per cessata attività editoriale si valutano offerte ragionevoli per la cessione di questo sito. Per info scrivere a...

Altri articoli »

Cultura

San Marzano: tutto pronto per la festa di San Giuseppe

Link to San Marzano: tutto pronto per la festa di San Giuseppe Il Gruppo Culturale “San Marzano Turistica” comunica che a San Marzano (Ta) è tutto pronto per la storica processione delle fascine di San Giuseppe. Una...

Altri articoli »

Eventi

Open Day del Circolo Fotografico “Il Castello”

Link to Open Day del Circolo Fotografico “Il Castello” Un’intera giornata all’insegna della fotografia di qualità. È stato questo l’esperimento del circolo fotografico “Il Castello” di Taranto con il primo evento “Open Day”, che...

Altri articoli »

Sport

Reebook Spartan Race a Taranto il 29 e 30 ottobre 2016

Link to Reebook Spartan Race a Taranto il 29 e 30 ottobre 2016 Conto alla rovescia per Reebok Spartan Race targata Taranto. La gara ad ostacoli numero uno al mondo sbarca infatti nella città pugliese per una due...

Altri articoli »

Politica

IL CANDIDATO SINDACO BONELLI DICHIARA CHE OGGI SU TARANTO RIUNIONE SCONCERTANTE

Link to IL CANDIDATO SINDACO  BONELLI DICHIARA CHE OGGI SU TARANTO RIUNIONE SCONCERTANTE «Oggi su Taranto abbiamo assistito ad una riunione sconcertante ed incredibile». Lo dichiara il Presidente dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: «Si è trattato di...

Altri articoli »

Il punto sul calcio minore jonico

IL PUNTO SUL CALCIO MINORE JONICO

Link to IL PUNTO SUL CALCIO MINORE JONICO Il Galatina è già in Eccellenza e può permettersi di regalare qualcosa: il Novoli prende un punto sul campo del più quotato avversario guadagnandosi un...

Altri articoli »